Articolo di Daniela – Ravenclaw supplies

 

Il matrimonio rappresenta il momento più alto dell’unione tra due esseri: è quel punto della trama del tempo dove gli sposi decidono di unirsi in un intreccio dolce, destinato a dar loro sostegno e forza nel cammino, un momento che necessita di grande preparazione per poter essere vissuto in tutta la sua pienezza.

Per molti la preparazione è quella concreta che vede la ricerca del luogo e dell’abito ma per altri la preparazione è quella dell’animo. Per godere appieno di quel momento speciale occorre liberare il corpo fisico e quelli sottili da tutto ciò che non deve essere portato alle nozze: mancanza di serenità, ansia, pensieri cupi, preoccupazioni.

Quel giorno deve essere di luce e luce solamente, le tenebre debbono essere spazzate via.
La purificazione da tali energie oscure può avvenire in molti modi: la preghiera, la meditazione, l’utilizzo di candele o di erbe di bando.
In questo articolo parleremo proprio di quest’ultimo metodo per allontanare energie e pensieri non desiderati: lo faremo unendo l’arte delle erbe a quella della magia planetaria.

Saturno, pianeta di bando

Mentre l’astronomia osserva le posizioni delle stelle e l’astrologia interpreta le informazioni che da essa derivano, la magia planetaria rivela come utilizzare tali informazioni per migliorare la propria vita e quella delle altre persone, avendo il Bene come scopo ultimo e guida.

Quando parliamo di bando, il pianeta a cui rivolgere lo sguardo è Saturno: Saturno è colui che vincola, contrasta, regola, che stabilizza ogni situazione e che frena i cambiamenti. Ma è, anche e soprattutto, in grado di allontanare le energie negative e gli influssi non benefici: la sua forza è un vento potente che spazza via le nebbie delle forze oscure.

Esso è oscurità benefica che contrasta l’oscurità malefica.
IL SUO COLORE primario è il nero, seguito dal grigio che come il cemento tutto lega e tutto blocca.
LE SUE ERBE sono quelle amare o dalla fragranza intensa: la ruta, il cipresso, il muschio, il tarassaco.
I SUOI INCENSI sono i più potenti tra i purificatori: la mirra e lo storace.
Quando si lavora con le candele di bando è infatti opportuno vestirle con l’olio di mirra per conferire ad esse maggior forza.
IL GIORNO a lui rispondente è il Sabato.
LA FASE LUNARE più propizia per bandire è quella calante.

Nell’arco del Sabato vi sono 3 ore planetarie dove domina Saturno: quella dove più di ogni altra l’influenza del pianeta è forte è quella della sera.

Anche se la luna nera e in generale i giorni di oscurità delle luna (i giorni in cui essa non è visibile nel cielo) possono essere giorni in cui vi si sviluppa grande potere sono comunque giorni dove il Bene non prevale e per questo chi opera nella Luce sovente preferisce non utilizzarli: personalmente evito di preparare i miei manufatti in giorni di oscurità della luna ed evito altre condizioni ostative come aspetti avversi quali la quadratura, i nodi lunari ed i vuoti lunari (Void of Course).
Ogni preparazione o ritualità volta al bando deve inoltre considerare la dimora lunare in cui ci si trova: delle 28 case in cui si divide ogni lunazione ve ne sono alcune che sono case d’ombra durante le quali non è opportuno operare.

Scegliere le erbe

Identificato il pianeta che ci può aiutare per eseguire una pulizia energetica, il passo successivo è scegliere le erbe più adatte.

Il Fuoco è il grande purificatore: esso domina una moltitudine di erbe che sono eccellenti per bandire quali il basilico, il rosmarino, il cedro, il neroli, le bacche di ginepro, il pepe nero, i chiodi di garofano.

Anche l’Aria annovera dei potenti purificatori: ricordiamo tra essi il pino, la menta, l’eucalipto e la lavanda.

L’Acqua domina invece altri efficaci purificatori quali in sandalo, il limone e la camomilla.

Con queste erbe o meglio con gli oli essenziali da esse derivati si possono creare saponi artigianali od anche spray da vaporizzare sulla persona nei giorni che precedono la cerimonia e nel giorno in cui essa avrà luogo: si andranno a “lavar via” le cose che non debbono coesistere con la gioia e con l’amore, allontanando ogni possibile velo di pesantezza dalla mente e dallo spirito.

La purificazione secondo Ravenclaw supplies

Personalmente ho scelto di suddividerle in base all’elemento di appartenenza (Fuoco/Aria/Acqua) per poi unirne gli oli essenziali in miscele omogenee dove potessero moltiplicare la loro efficacia.

Con queste miscele ho creato due linee distinte, una governata dal Fuoco e l’altra dall’Aria e dall’Acqua, e per gli spray ho utilizzato i cristalli che la Terra ci dona: ametista per la linea Aria/Acqua, ossidiana e quarzo tormalinato per la linea Fuoco, lasciati nella soluzione acquosa di base in modo da caricarla con la loro energia.

I saponi e gli spray, oltre che validi strumenti di purificazione per gli sposi, possono essere anche graditi doni per gli ospiti: bomboniere uniche se scelti nel formato tradizionale o eleganti segnaposto e favors se scelti nelle mini-size.

Tutti gli articoli della Ravenclaw Supplies sono visionabili su Instagram.

NOVITA’: Il libro sul matrimonio celtico!

Vuoi rendere sacro il tuo matrimonio nella Natura?

Sono la prima persona in Italia a parlare di matrimonio come un momento rituale importante e credo che sia fondamentale una riappropriazione dei momenti sacri della vita​ attraverso il potere trasformativo dei rituali e alla bellezza intrinseca delle tradizioni.

La guida al matrimonio celtico racchiude 7 anni di esperienza e oltre 10 anni di studi. Non si limita a offrire una semplice panoramica delle tradizioni, ma si propone come una guida completa per la creazione di ogni aspetto del matrimonio, dalla cerimonia alla festa, dalla ritualità al cibo. ​Una combinazione di storia, fonti, simbologia ed esempi pratici ​che promuove un approccio a​l​l’organizzazione del matrimonio ​personale e ispirata al passato, per creare ​u​na cerimonia unica che rifletta ​i​ tuoi valori.

Questo libro ti accompagnerà ​n​ella creazione di un matrimonio profondo, autentico e significativo.

Scopri LA GUIDA COMPLETA AL MATRIMONIO CELTICO

Sai cos'è la cerimonia simbolica?Voglio scoprirlo