Matrimonio nel bosco a Ravenna

Valentina e Davide meritavano un matrimonio incantato. Due anime belle, gentili, pure. Quando mi hanno chiesto di aiutarli per il loro rito di unione, ho capito che per loro era necessaria una donna magica: Serena.

Collaboro con una task force di donne con esperienze e spiriti forti. Ognuna di loro non è solo una celebrante, nella vita organizzano eventi, hanno cerchi di donne che supportano donne, sono artiste, attrici, registe teatrali, sciamane, counselor, coach e antropologhe.

Sono donne multipotenziale ed ognuna ha un suo potere speciale.

Per il matrimonio di Valentina e Davide non ho avuto dubbi e, quando abbiamo fatto la prima videochiamata conoscitiva, anche gli sposi si sono subito innamorati di lei.

Serena è un’artista, specializzata nella ritualità dell’acqua. Con lei abbiamo parlato a fondo dei desideri e dei valori di Valentina e Davide, abbiamo definito ogni momento e sequenza della cerimonia, abbiamo capito quali elementi rituali inserire e come rendere partecipi gli ospiti al momento spirituale a cui avrebbero partecipato.

Valentina e Davide hanno apprezzato i dettagli con i quali io e Serena abbiamo descritto l’evento perché, così facendo, hanno visualizzato in anteprima con la loro mente cosa sarebbe successo. In questo modo sono arrivati al giorno delle nozze sapendo esattamente cosa li aspettava, fatta eccezione per le promesse che si sono dedicati l’un l’altra, per quelle ho interagito alternatamente prima con Valentina e poi con Davide.

Il matrimonio si è svolto nell’intimità del bosco privato di Villarota, in modo tale da evitare l’arrivo imprevisto di curiosi passanti, ma anche tale da far sentire gli ospiti a pieno contatto con la natura circostante.

Qualora gli sposi siano favorevoli, di solito le mie cerimonie celtiche prevedono una fase di radicamentoa breve uscirà un mio libro che ti spiegherà tutto tutto a riguardo – con la quale i partecipanti si rilassano e concentrano sull’importanza del momento. Spesso la frenesia della nostra mente ci fa divagare e perdere la bellezza di ciò che viviamo perché in preda all’ansia, ma grazie a questa mini meditazione, ci si centra e anche gli sposi più emozionati saranno in grado di richiamare ogni istante e ogni emozione anche quando ci ripensano in futuro.

Mi è già successo che spose di qualche anno fa mi abbiano ricontattato per sapere come stavo e per ringraziarmi nuovamente nel giorno del loro anniversario. Sono fiera di me per aver combattuto e scelto di organizzare matrimonio che valorizzino gli sposi e il nostro sentire spirituale comune, questi messaggi che ricevo da voi sono il premio più bello.

Buona vita Valentina e Davide, io e Serena vi abbracciamo con tutto il cuore.

Desideri maggiori informazioni?

Compila il modulo e ti risponderò al più presto

    Accetto le condizioni sul trattamento dei dati personali

    Sai cos'è la cerimonia simbolica?Voglio scoprirlo